Facebook Mutuionline 100 Twitter Mutuionline 100 Google + Mutuionline 100

Tasso fisso ai minimi e tasso variabile ancora più conveniente in un mercato dei mutui mai così vantaggioso.

Siamo entrati in autunno, manca poco ad ottobre, ci lasciamo alle spalle un’estate burrascosa, con indici di Borsa in discesa libera, bufere nella Banca centrale europea, lo spettro di un fallimento annunciato della Grecia. Insomma una situazione economica che non fa piacere a nessuno, al limite, soprattutto per noi italiani che restiamo a guardare lo scatafascio della nostra nazione con una manovra del governo che aumenta solo le tasse, non incentiva la crescita, non taglia privilegi alla casta e non promette nulla di buono. In questo elenco di note dolorose che tengono i cittadini europei con il fiato sospeso passiamo alla situazione sul fronte dei mutui. Le attuali previsioni del mercato stanno aprendo uno scenario di grande convenienza, forse irripetibile per una stipula di un mutuo ipotecario per l’acquisto di una casa.

Tassi mutuo

Mutuo Tasso Fisso ai minimi storici

Cominciamo questa analisi introducendo la situazione del tasso fisso. Infatti come già fatto notare in un articolo precedente il tasso fisso è avviato ai minimi storici, aprendo così la possibilità di convenientissimo mutuo tasso fisso molto favorevole per l’acquisto di un immobile. L’Eurirs è sceso da quota 3% e continua ad avvicinarsi al minimo mai toccato.Per questo nell’ultimo periodo sono aumentate le richieste del tasso fisso che, anche rimanendo più caro del variabile, dona ai cittadini maggiori sicurezze, rispetto ad un variabile, soprattutto in una situazione tempestosa come questa.

Mutuo Tasso Variabile in picchiata, previsioni Euribor

Se il tasso fisso ha raggiunto una convenienza vanntaggiosa, non si può non rimarcare che il tasso variabile sta ottenendo a parità di condizioni un costo ancora più basso. Si parla, quindi, di un risparmio, in alcuni casi, di decine di migliaia di euro. Infatti il corrispettivo costo nelle migliori offerte registra un Taeg del 2,7%, una differenza di 160 punti base dal fisso.

Come scritto precedentemente le previsioni dei future sull’Euribor, cioè l’indice di riferimento per un tasso variabile, indicano che il valore attuale (1,5%)  fissato a luglio dalla Bce è oramai fuori mercato. Infatti, sul mercato Liffe di Londra ipotizzano una ridiscesa del valore dei tassi interbancari sotto l’1% per la prosima primavera. Ci si aspetta di conseguenza, un passo indietro dalla Banca Centrale Europea nelle prossime decisioni per un nuovo taglio dei tassi, invertendo in questo modo la tendenza della prima parte del 2011 con i 2 incrementi del costo del denaro. Quindi tutto lascia supporre che sul fronte del variabile lo scenario attuale e futuro è evidentemente molto favorevole. Si avviano per ottobre delle previsioni che potrebbero ancor di più rendere conveniente la situazione.

In poche parole, il momento è davvero favorevolissimo per l’apertura di un mutuo, e sicuramente si possono stipulare contratti vantaggiosi. Un altro punto è l’aumento dello spread di alcune banche per aumentare il guadagno, mentre altre lo tengono invariato per incentivare i clienti. Guardando la situazione da un altro punto di vista, sembra anche che il valore degli immobili sia destinato a scendere, anche se non è certo.

E’ un periodo di incertezza e questo è evidente a tutti, l’unico consiglio che do è di procedere con maggiore cautela sia nella scelta dell’immobile da acquistare, sia nella scelta del mutuo.

Lascia un Commento

Prestito ristrutturazione

Con l'introduzione del bonus del 50% per incentivare la ristrutturare la casa &egrave utile conoscere quale prestito personale richiedere e come procedere per avere una casa 'nuova'...

I pi&ugrave convenienti: Prestiti on line

Miglior Mutuo del mese

Ecco i Migliori Mutui del momento per tasso fisso e tasso variabile e anche per surroga! Calcola e confronta i preventivi per trovare quello pi&ugrave conveniente e risparmiare...

Fai subito un confronto

Ultimissima

Come lo spread influenza i mutui nel 2019 : Si sente tanto parlare di spread, soprattutto in questi periodi, ma qual è l’impatto che questo valore ...

Leggi altre Notizie