Facebook Mutuionline 100 Twitter Mutuionline 100 Google + Mutuionline 100

Previsione sui cambiamenti della situazione dei mutui a tasso fisso e a tasso variabile con Euribor ed Eurirs ai minimi storici. Ipotesi di taglio del tasso d’interessi della Banca Centrale Europea.

Vedere grafici tassi d’interesse: Andamento Euribor | Andamento Eurirs

Come già visto in precedenza la bufera che si è abbattuta quest’estate sulle borse europee ha fatto vacillare tutti i mercati internazionali. Se le notizie sono pessime, per chi si appresta ad accendere un mutuo avrà l’occasione di sfruttare l’andamento al ribasso dei tassi di interesse di riferimento, l’Euribor per il tasso variabile e l’Eurirs per il tasso fisso.

Vi ho linkato i due articoli precedenti che parlano della situazione a settembre, ma che sostanzialmente non sembra cambierà di molto ad ottobre. Anzi il 6 ottobre è previsto (da voci di corridoio vicine ai piani alti) che Trichet, l’attuale presidente della Banca Centrale Europea, lasci la sua posizione a Mario Draghi con un ultima riunione che taglierà il costo del denaro, invertendo quella che era stata la sua politica monetaria di quest’anno, cioè un lento ma graduale rialzo del tasso Bce.

tassi e situazione mutui

Tasso variabile sempre più conveniente

Quindi è proprio questa la novità che fa ben sperare chi ha stipulato un mutuo a tasso variabile, che già ora vede la sua rata in diminuzione rispetto alla primavera e che forse si ridurrà ancora un poco, grazie all’Euribor in discesa. Per chi invece si appresta ad acquistare una casa e volere accendere un mutuo adesso si trova in una posizione nettamente favorevole rispetto al passato, e può decidere di optare sia per un tasso fisso che per uno variabile. Il vantaggio del tasso variabile ovviamente continua ad essere evidente e potrebbe far risparmiare parecchie migliaia di euro se il trend continuerà ad essere simile a questo. E’ molto difficile fare ipotesi su come evolverà la situazione e l’andamento dell’Euribor a lungo termine perchè la situazione è molto instabile, ma per il 2012 si prevede un anno ancora conveniente per il variabile.

Tasso Fisso è il momento giusto per sceglierlo

Essendo che le previsioni su lunga durata non si possono fare è doveroso pensare ad un tasso fisso col senno di poi. Il tasso Eurirs è ai minimi storici e quindi potrebbe essere l’occasione giusta per sottoscrivere un mutuo con tasso fisso favorevole e sapere che si starà tranquilli per tutta la durata del mutuo, sapendo allo stesso tempo che si è scelto nel momento adatto per questa opzione. Se infatti, da una parte assistiamo ad un ribasso vistoso egli interessi, dall’altro siamo in un periodo di veloci cambiamenti e che quindi la tranquillità del fisso è una difesa non indifferente contro il rischio di oscillazioni sfavorevoli del tasso Euribor che non bisogna escludere soprattutto ora.

Surroga o Rinegozia ora, cambia mutuo per risparmiare

Per concludere dobbiamo ricordare che c’è la possibilità di cambiare il mutuo quando il mercato è favorevole come settembre e ottobre 2011. Con il decreto Bersani del 2007 si è previsto per legge che si possa surrogare il proprio mutuo con un’altra banca gratuitamente o che si possa rinegoziare alcuni parametri in accordo con il proprio istituto di credito. La surroga del mutuo è una possibilità da sfruttare ora soprattutto per coloro che ahnno sottoscritto tempo fa un mutuo con tasso fisso e si ritrovano ora con condizioni di mercato veramente molto convenienti

 

Lascia un Commento

Prestito ristrutturazione

Con l'introduzione del bonus del 50% per incentivare la ristrutturare la casa &egrave utile conoscere quale prestito personale richiedere e come procedere per avere una casa 'nuova'...

I pi&ugrave convenienti: Prestiti on line

Miglior Mutuo del mese

Ecco i Migliori Mutui del momento per tasso fisso e tasso variabile e anche per surroga! Calcola e confronta i preventivi per trovare quello pi&ugrave conveniente e risparmiare...

Fai subito un confronto

Ultimissima

Come lo spread influenza i mutui nel 2019 : Si sente tanto parlare di spread, soprattutto in questi periodi, ma qual è l’impatto che questo valore ...

Leggi altre Notizie