Dall’Europa nuove norme sui mutui casa

A breve sono in attesa di entrare in vigore nuove norme europee riguardanti la tutela dei mutuatari, cioè coloro che sottoscrivono un mutuo casa. A Bruxelles il Parlamento Europeo ha da poco approvato una serie di nuove leggi che comprendono delle novità da non dimenticare in quanto aumenteranno la trasparenza ed i diritti dei clienti delle banche. Queste norme comprendono aggiornamenti su:

  • informativa precontrattuale;
  • penali per il rimborso anticipato;
  • tutela del mutuatario inadempiente.

Mutuo casa moratoria

La soluzione per rispondere ai punti precedentemente elencati è l’obbligo per le banche di fornire ai clienti che stanno per stipulare un mutuo, 7 giorni prima della firma del contratto, un documento che presenti tutti i costi relativi all’operazione ed il totale finale, più tutti i rischi finanziari collegati all’intera durata del periodo previsto per il rimborso tra cui:

  • variazione dei tassi d’interesse con relativo impatto sul costo finale;
  • conseguenze e spese in caso di mancato pagamento di una rata.

Se l’istituto di credito non sopperisce a tale obbligo e non consegna il documento prima dei 7 giorni dalla stipula del contratto di mutuo, sarà costretta a garantire il diritto di recesso del contratto al cliente per almeno 7 giorni successivi alla sottoscrizione.

Importante è la situazione finanziaria e le prospettive di reddito del mutuatario che la banca dovrà tener conto nell’offerta delle condizione del prestito immobiliare.

Con 6 anni di ritardo rispetto all’Italia (Decreto Bersani del 2007), il Parlamento Europeo ha previsto l’abolizione della penale di rimborso anticipato per i mutui casa.

Un’altra norma che è stata approvata nel nuovo pacchetto di leggi dedicate al settore, prevede che, nel caso il debitore sia inadempiente, la vendita dell’immobile ipotecato venga presa come soluzione di estrema misura per il recupero del credito e relativi interessi rimanenti, ma che avvenga con modalità tali da ricavare il miglior prezzo per il mutuatario inadempiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su