Erogazione del mutuo

L’ erogazione di un mutuo è una procedura attraverso la quale, una banca od un istituto di credito, procede con l’invio della documentazione e cessione del richiedente (mutuatario) per iniziare a pagare il prestito concesso. Prima di procedere con l’erogazione del mutuo si effettua un preventivo del mutuo. Una corretta erogazione del mutuo è fondamentale per ogni cliente. Quando siete in procinto di un acquisto casa, prendetevi un po’ di tempo (consigliamo 2 mesi) per fare la stipula dell’atto. L’analisi di una pratica di mutuo, cioè il tempo dalla presentazione della documentazione in banca all’effettiva erogazione della prima somma variano dai 30 ai 60 giorni.

erogazione mutuo

Una volta effettuata questa procedura, la vostra banca (o istituto di credito) può scegliere di erogare il mutuodella vostracasa dopo che il notaio avrà iscritto l’immobile sul contratto di ipoteca, cioè la garanzia che date alla banca per l’acquisto della casa. In alternativa è anche possibile effettuare l’erogazione mutuo al momento del rogito notarile.

Erogazione mutuo differita

L’ultima fase che precede la definitiva erogazione del mutuo è la firma dell’atto notarile, il famoso rogito.  Segue che la Banca ha il dovere di erogare il mutuo al cliente. L’atto, infatti, sancisce il passaggio di proprietà dell’immobile a favore del cliente e, le condizioni per cui ciò avvenga, è che l’istituto di credito paghi la somma dovuta, che di conseguenza riconosca il mutuo al cliente stesso. Però possono verificarsi alcuni problemi, per i quali la Banca sceglie una erogazione mutuo differita.

Vediamo in quali possibili casi può avvenire questa erogazione differita:

  • Se sono rilevati alcuni rischi di fallimento tra acquirenti o venditori con conseguenze possibili sull’eventuale ipoteca e le garanzie per la Banca. L’Istituto, quindi, non si espone a rischi preferendo aspettare le successive verifiche.
  • Se insorgono nuove necessità di verifica legate sia al caso su descritto, sia ad approfondimenti sullo stato lavorativo e patrimoniale del cliente o a qualsiasi evento nella vita del cliente che possa incidervi.
  • Se la Banca ritiene opportuno, come procedura standard, il prefinanziamento a favore del cliente prima di erogare il mutuo.

Un utile consiglio è quello, comunque, di richiedere preventivamente informazioni su come si comporta la Banca per regolare l’erogazione del mutuo e se esiste un protocollo standard.

Erogazione Regolare e Contestuale del mutuo

Certe banche preferiscono optare per l’erogazione contestuale, accollandosi il rischio relativo alla possibile presenza di procedure fallimentari a carico delle controparti che potrebbero prevalere sull’ipoteca, e scelgono di mettere immediatamente a disposizione il capitale relativo alla richiesta di mutuo. Va comunque detto che il rischio che si verifichi tale circostanza è piuttosto basso e che quindi tali Banche si accollano questo ‘rischio’ in cambio di una ulteriore commissione da parte del cliente.

Il pagamento

Passando al pagamento vero e proprio, normalmente le banche effettuato il procedimento attraverso un assegno circolare pari alla somma dovuta. Con questo mezzo possono tranquillamente cedere il denaro al compratore, il cliente, in modo tale che quest’ultimo li possa passare al venditore dell’immobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su