Facebook Mutuionline 100 Twitter Mutuionline 100 Google + Mutuionline 100

Nel precedente articolo, oltre ad avervi proposto una rapida scorsa delle condizioni mutui e prestiti novembre 2012, si è anche dato un accenno ai documenti preliminari per il mutuo. E ciò per un motivo essenziale: un “mutuo su misura” presuppone una preliminare e corretta informazione da parte del cliente che può valutare egli stesso se quel prodotto finanziario è sostenibile, in base alle proprie possibilità medie. E tali informazioni chiaramente vanno richieste, comportando un doppio vantaggio per entrambe le parti: minore rischio per chi offre il mutuo e compatibilità del piano di rimborso con il livello di introiti per chi contrae il mutuo. Se proprio dovesse capitare una lite sull’operazione mutuo o prestito, c’è un modo veloce e stra-giudiziale (alternativo al ricorso del giudice): l’Arbitro Bancario Finanziario. Vediamone un po’ le caratteristiche principali.

Arbitro bancario finanziario

Un consiglio prima di mettere mano a tale forma di tutela:

Se si è convinti che vi sia stata una violazione dei nostri diritti, per il nostro mutuo o prestito ottenuti attraverso il canale bancario, allora, a questo punto ciò che vi possiamo consigliare è di rivolgervi prima di tutto all’intermediario bancario o finanziario, presentando apposito ricorso scritto.

Tale fase è comunque necessaria affinché si possa poi ricorrere all’Arbitro bancario finanziario, in quanto determina lo scatto dei termini (minimo:30 giorni – massimo: 1 anno) a partire dai quali si può avviare l’iter stra-giudiziale, nel caso di mancata o insoddisfacente risposta. E’ comunque preferibile avviare preventiva comunicazione all’intermediario di inizio procedura stragiudiziale.

Se dovesse essere effettivamente sorto un disguido di natura contrattuale (variazione ingiustificata ed unilaterale delle condizioni finanziarie, sostenimento di spese non dovute…) o extra-contrattuale (non rispetto dei dovuti termini di comunicazione con i sistemi di informazione creditizia, di cui abbiamo trattato in articoli precedenti; non rispetto dei termini di comunicazione della cancellazione dell’ipoteca…), lasciamo sempre spazio all’altra parte di rimediare (e ciò non solo per opportunità di legge).

Quanto costa rivolgersi all’Arbitro bancario finanziario?

20 Euro, a titolo di contributo spese.

Informazioni ulteriori su tale tutela:

 

Lascia un Commento

Prestito ristrutturazione

Con l'introduzione del bonus del 50% per incentivare la ristrutturare la casa &egrave utile conoscere quale prestito personale richiedere e come procedere per avere una casa 'nuova'...

I pi&ugrave convenienti: Prestiti on line

Miglior Mutuo del mese

Ecco i Migliori Mutui del momento per tasso fisso e tasso variabile e anche per surroga! Calcola e confronta i preventivi per trovare quello pi&ugrave conveniente e risparmiare...

Fai subito un confronto

Ultimissima

Come lo spread influenza i mutui nel 2017 : Si sente tanto parlare di spread, soprattutto in questi periodi, ma qual è l’impatto che questo valore ...

Leggi altre Notizie